english version english version
CMO Moquette qualified carpet cleaning company
  Le Fibre
Le fibre generalmente utilizzate per fabbricare la moquette sono artificiali o naturali.
 
fibre artificiali Fibre artificiali:

Le fibre più utilizzate nella fabbricazione della moquette sono quelle artificiali.
Tra queste, menzioniamo le fibre acriliche, molto simili alla lana, che si ottengono partendo da un derivato vinilico, il cosiddetto nitrile acrilico. A tali fibre, il colore viene aggiunto al polimero fuso e diventa parte integrante della fibra.
home
azienda
moquette
dove siamo
La posa della Moquette Moquette Pregiate La Storia della Moquette  
Lavaggio Moquette Le fibre Tipologie di Sporco  
Le Moquette Seleziona l'immagine per accedere
alla sezione che più ti interessa
 
Tale fibra si macchia difficilmente, grazie alla sua scarsa assorbenza. Tali fibre, di carica elettrostatica abbastanza bassa, possono essere utilizzate anche in combinazione con la lana ed hanno una buona resistenza ai detergenti alcalini.
Le fibre poliammidiche, invece, si ottengono per policondensazione di acidi come l'adipico e il sebacico.
Il prodotto più famoso di questa categoria è il nylon, che è insolubile negli ordinari solventi organici quali l’alcol e la benzina. Simile alla seta, è elastico e resistente all'abrasione e all'usura; non subisce attacchi da parte di tarme nè di muffe. La trasmissione di elettricità statica, però, è elevata. La manutenzione è minima e il lavaggio è semplicissimo anche usando detergenti alcalini.
Le fibre polipropileniche, sono il risultato della polimerizzazione dell'etilene in presenza di catalizzatori appositi atti ad ottenere un polimero. Hanno la caratteristica di una grande antistaticità e di una grande resistenza all'abrasione.
 
fibre naturali Le Fibre naturali:

La lana è una fibra animale, che come tutti sanno è derivata da molte specie di pecore, e di altri animali simili. Non ha alcuna carica elettrostatica e ha un alto grado termoisolante. Elastica ed allungabile, è assorbente e resistente al fuoco. Teme i detergenti alcalini.
La juta, invece, è una fibra vegetale proveniente da una pianta della famiglia delle tigliacee, di color giallo tendente al pallido o giallo-marrone. Costituita da cellulosa unita ad una sostanza simile al tannino, è consigliata per la produzione di moquettes per pavimenti sottoposti a grande passaggio o per arredamenti rustici. L'annodatura della juta è spessa, e poiché è molto assorbente, teme moltissimo l'umidità e in conseguenza di ciò non va posata in locali aperti o soggetti ad umidità.
La fibra in cocco è sempre vegetale, molto dura e derivata dalla parte fibrosa del guscio di cocco non ancora maturo. Una moquette in cocco viene utilizzata per ambienti rustici, oppure sottoposti a grande usura.
righino top >  
CMO Group di Oreste Rizzo - Tel. +39.055.8986359 - Fax +39.055.8986359
By  Illustrando llustrando